Overview

Iniziativa

L’ambito in cui marketing e tecnologie generano sinergie vincenti è sempre più ampio e rilevante, anche a seguito dell’effetto della pandemia. Molte aziende hanno dovuto ripensare i propri modelli di business, ideare nuovi prodotti e nuove modalità per intercettare e soddisfare i bisogni dei propri consumatori.

Le iniziative di business transformation richiedono ai leader aziendali di ripensare il modo in cui l’impresa crea valore oggi e in futuro, facendo leva su quattro pillar fondamentali: dati, tecnologie, persone e clienti.

I MARTECH DAYS rappresentano un momento di confronto, un percorso di approfondimento articolato in una serie di incontri esclusivi condotti da Jakala e volti all’analisi dei trend e delle tecnologie più promettenti a supporto della Business Transformation.


Obiettivi

Una community di oltre 100 decision maker darà vita a un percorso evolutivo e di condivisione di best practice.
Un’occasione unica per dialogare sulle sfide in ambito sales & marketing derivanti dalla rapida evoluzione del contesto tecnologico, sull’implementazione di nuovi processi e sull’adozione di nuove soluzioni di business.


Overview

Format

Nove temi chiave e strategici daranno vita a 27 incontri a porte chiuse, in cui autorevoli opinion maker si confronteranno sulle nuove frontiere dello scenario competitivo e sulle opportunità da cogliere per lo sviluppo futuro del business.

Il percorso avrà inizio a febbraio 2021 e si concluderà a novembre con un evento plenario che vedrà la partecipazione di key speaker nazionali e internazionali, per mettere a fattor comune quanto emerso dagli incontri e dare una lettura strategica e di business degli insight.


Temi

Martech days 2021

Data driven strategy

I dati possono guidare le scelte strategiche?
Business analytics: decision making using data

Il covid ha segnato la storia di tutte le nostre aziende, collocandoci in un contesto di mercato sempre più incerto e dinamico, dove il comportamento dei consumatori ha subito una disruption tale da mettere in discussione molti dei modelli di business esistenti

La velocità di decisione e azione è diventata un fattore critico di successo sempre più importante sia per cogliere nuove opportunità, sia per ridurre i costi.​

Prevedere l’imprevedibile è il nuovo imperativo in cui il rapporto uomo-macchina diventa ancora più delicato e fragile di quanto non fosse in passato; Big Data e Artificial Intelligence hanno dunque un ruolo sempre più decisivo.​

Attraverso l’osservazione di casi di successo e insuccesso cercheremo di capire come le best practice pre covid siano ancora attuali cercando di rispondere ad alcune domande.​

Nei processi pienamente automatizzati è ancora necessaria la supervisione dell’uomo?​
Quali processi possono invece subire un percorso inverso?​

Performance

Come accrescere le performance di business sfruttando i dati?
Improve business performance exploiting data

Oggi più che mai le aziende competono incessantemente per guadagnare pochi punti percentuali di market share e di margine, in un contesto dove è sempre più difficile essere percepiti come differenzianti.
In questo scenario, le aziende che ambiscono a un successo duraturo dovranno costruire una strategia di innovazione a partire dalla propria identità e dai propri asset: ciò si traduce necessariamente nello studio e nella conoscenza approfondita del dato come fondamento decisionale e come abilitatore di processi evoluti ad alto impatto sul business.​
La loro profondità di analisi e la loro versatilità di utilizzo rendono i dati uno dei principali fattori di successo per l’azienda, generando un forte impatto sul miglioramento delle performance interne e di mercato: proprio per queste caratteristiche The Economist ha definito i dati come il “nuovo petrolio”. ​

Location intelligence

Come la location intelligence incide sul business?
Geo impact on business

Esiste un prima e un dopo, esistono vecchie abitudini e nuove abitudini, esistono vecchi modelli e nuovi modelli. ​
La geografia dei consumi, del lavoro e delle interazioni sociali è cambiata, imponendo alle aziende accelerazioni nell’ottimizzazione dei processi di gestione del proprio business inimmaginabili fino ad un anno fa.​
La crisi sanitaria causata da Covid-19 ha fatto sì che dati sanitari e di rischio a livello globale entrassero nei processi di business e ha evidenziato la fragilità delle catene di logistica.​
E’ emersa chiaramente l’importanza di applicare la dimensione geografica ad analisi e visualizzazione dei dati. La velocità con cui il cambiamento dei fenomeni impatta sugli scenari di business comporta la necessità di gestire e analizzare dati spazio-temporali con un livello di granularità e di aggiornamento maggiori.

Engagement

Hyperpersonalization is key?
Personalised engagement

La personalizzazione della relazione, del prodotto e del servizio, della comunicazione o persino dello sconto rientrano nel realtime contextual marketing attuato attraverso il personalized engagement. ​
Un cambio di approccio necessario alla rilevanza, quindi alla conversione in vendite e all’essere ri-ascoltati (retention). ​
Il valore della relazione tra Brand e Persona è un elemento chiave, misurabile, per la crescita del business.​
La rilevanza è la nuova parola chiave, fulcro del nuovo paradigma ‘relazione al centro’. Non si parla infatti più di persona al centro. Ogni brand vuole essere più rilevante per la persona dei propri concorrenti ma, quale brand merita di essere ascoltato?​
Risulta quindi fondamentale per il Brand riuscire a ottenere un momento di attenzione e interazione con le proprie Target Audience o addirittura con i singoli Customer facendolo nel rispetto del contesto (geografico, meteorologico, di vicinanza a sensori, … ) e del momento (orario, evento, …).​

Experience

Come creare una efficace Signature Experience?
Contactless signature experience

La pandemia causata da COVID-19 ha avuto un profondo impatto sulla vita di ciascuno di noi, rivoluzionando abitudini, rapporti interpersonali e comportamenti.​
I periodi di lockdown e le misure di distanziamento sociale hanno portato a sperimentare un approccio ‘contactless’ che, attraverso l’utilizzo ricorrente di strumenti digitali, ha modificato notevolmente l’esperienza di acquisto.
Le aziende devono necessariamente ripartire dalle fondamenta, capire chi è il cliente e quali sono le nuove esigenze. I sales streaming, gli showroom virtuali e le tecnologie a supporto della vendita sono la base di partenza da cui ripensare i punti di contatto e il modo in cui interagire con il consumatore.​
In un contesto così drasticamente cambiato, focalizzarsi sulla customer experience rappresenta la principale fonte di differenziazione per i brand. ​
Come possono le aziende rendere nuovamente rilevante il framework simplify, delight, inspire? ​
La prima sfida per i brand sarà quella di saper rileggere la propria signature (pillar fondante della brand identity), scegliere i valori che vuole trasmettere e quali fattori di unicità esaltare in un rapporto con il cliente in continua evoluzione.​

Media

Nuovi scenari per gli investimenti Media?
Customer communications management

Qualcosa è cambiato?
Una nuova ricetta per lo scenario degli investimenti Media. Molte domande e qualche certezza, a partire dal budget per arrivare a combinare il nuovo mix vincente.

Il 2021 sarà caratterizzato dal necessario confronto con un nuovo paradigma “il cookie loss”.
La valorizzazione del dato di prima parte costituisce infatti uno dei territori di competizione strategica più interessanti; decisivo per ricostruire un modello di conversazione con i target.
Nuove abitudini, nuovi punti di contatto rendono necessario ridisegnare una proficua convivenza tra fisico e digitale per nuovi stili di vita e di consumo. Significati, contenuti, design.

Ret@il tomorrow

Come offrire un’esperienza senza soluzione di continuità fondendo fisico e digitale?
How to survive the future of retail

E’ ormai evidente la necessità di fondere il mondo digitale e fisico per fornire esperienze senza soluzione di continuità ai consumatori, ovunque e comunque. ​
La pandemia e il conseguente Lockdown hanno accelerato notevolmente il percorso di cambiamento che il Retail sta vivendo. ​
La riduzione del footfall, la contestuale crescita dei canali alternativi e digitali, la necessità di contenere i costi attraverso la riduzione del numero di punti vendita, l’ottimizzazione delle superfici e la ricerca di efficienza gestionale sono i principali pain point trasversali a tutti i mercati e le merceologie.

Technology

Su quali tecnologie convergeranno gli investimenti del prossimo futuro?
The tech side of marketing

Ognuno di noi – e chiunque nel mondo – nel 2020 si è trovato ad affrontare un cambiamento epocale davvero difficilmente prevedibile.
Siamo stati costretti a modificare profondamente abitudini, stile di vita e modalità di interazione, in qualsiasi sfera relazionale: pubblica, privata, professionale. ​
Mai come quest’anno, il connubio Marketing e Tecnologia è grande protagonista e acceleratore del processo di Trasformazione Digitale che la pandemia ha imposto: un punto di forza per le aziende che durante l’emergenza hanno avuto i mezzi tecnologici per rispondere alla crisi e una leva prioritaria da attivare per tante aziende che nel 2021 dovranno recuperare business, produttività e crescita aziendale messe a dura prova dagli eventi

Mindset

The road to the SDGs
Marketing meets mission

Le numerose ricerche effettuate su consumi e consumatori evidenziano l’aspettativa che i brand siano sempre più rilevanti, rassicuranti e soprattutto responsabili verso un interesse collettivo.
Le aziende, cercando di aderire a questa aspettativa, dimostrando di essere «community esemplari», hanno iniziato a introdurre nuovi modelli operativi orientati alla produzione di un valore non più solo economico, ma anche etico e sociale, in grado di rendere l’organizzazione più sostenibile e solidale. ​
Nel compiere tale passo, molte organizzazioni hanno deciso di trasformarsi in B Corp, ossia scegliere volontariamente e formalmente di produrre benefici di carattere sociale e ambientale mentre raggiungono i propri risultati di profitto. A oggi la community di aziende B corp annovera già oltre un centinaio di membri ed è destinata ulteriormente a crescere. ​


Sponsor


Precedenti

Martech day

Martech day | 2018

12 NOVEMBRE – TALENT GARDEN , Milano

Il Martech Day 2018 ha rappresentato un momento di confronto per dialogare sulle sfide in ambito sales & marketing derivanti dalla rapida e complessa evoluzione del contesto innovativo, sfide che i brand hanno dovuto affrontare per cogliere le nuove opportunità di sviluppo.

Il dibattito si è focalizzato su come poter orchestrare efficacemente pensiero, dati e tecnologie, persone e processi per rendere le esperienze dei clienti coerenti, sorprendenti e fluide, sia che avvengano in luoghi fisici, sia digitali.


Overview

Format

Il Martech Day 2018 ha rappresentato un momento di confronto per dialogare sulle sfide in ambito sales & marketing derivanti dalla rapida e complessa evoluzione del contesto innovativo, sfide che i brand hanno dovuto affrontare per cogliere le nuove opportunità di sviluppo.

Il dibattito si è focalizzato su come poter orchestrare efficacemente pensiero, dati e tecnologie, persone e processi per rendere le esperienze dei clienti coerenti, sorprendenti e fluide, sia che avvengano in luoghi fisici, sia digitali.


Sessione della mattina

Temi round table

CUSTOMER ENGAGEMENT 4.0
DATA DRIVEN MARKETING
LOCATION ANALYTICS & GEO SOLUTIONS
CUSTOMER CENTRIC ORGANIZATION
INNOVATION AS AN ATTITUDE
STORE OF THE FUTURE


Sessione del pomeriggio

Speaker main stage

Stefania Saviolo

Professor of Management and Technology
Bocconi University

Valerio Camerano

CEO & Direttore Generale
A2A

Laurent Foata

Managing Director
Ardian

Eugenio Sidoli

President & Managing Director
Philip Morris Italia

Stefano Barrese

Territori
Intesa Sanpaolo

Scott Brinker

Worldwide Martech Guru


Overview

Backstage

Martech day | 2019

5 NOVEMBRE – TALENT GARDEN , Milano

Durante la seconda edizione del Martech Day, circa 200 top manager cross-industry si sono dati appuntamento per discutere lo stato dell’arte della Marketing Technology in Italia. Il panorama martech in continua e rapida evoluzione ha portato a cambi di paradigma e di modelli di business spingendo gli esperti di marketing a stare al passo con le nuove soluzioni tecnologiche.

Jakala ha quindi cercato di identificare le opportunità, le tendenze e le sfide del nuovo scenario Martech.


Overview

Format

Durante la seconda edizione del Martech Day, circa 200 top manager cross-industry si sono dati appuntamento per discutere lo stato dell’arte della Marketing Technology in Italia. Il panorama martech in continua e rapida evoluzione ha portato a cambi di paradigma e di modelli di business spingendo gli esperti di marketing a stare al passo con le nuove soluzioni tecnologiche.

Jakala ha quindi cercato di identificare le opportunità, le tendenze e le sfide del nuovo scenario Martech.


Sessione della mattina

Temi round table

CUSTOMER EXPERIENCE DRIVES PERFORMANCE
DIGITAL DRIVES MEANINGFUL EXPERIENCE
RETAIL IS DEAD. LONG LIVE RETAIL.
HUMANALYTICS
THE TECH SIDE OF MARKETING
PERSONALIZED CONTENT ENGAGEMENT
DATA DRIVEN CUSTOMER VALUE MANAGEMENT
THE RELEVANCE OF WHERE


Sessione del pomeriggio

Speaker main stage

Paolo Bertoluzzo

CEO
Nexi

Paolo De Nadai

Founder & CEO
WeRoad

Luigi De Siervo

AD
Lega Serie A

Maximo Ibarra

CEO
Sky Italia


Overview

Backstage