Article

L’industria 5.0: la rivoluzione dell’intelligenza artificiale

3 minuti di lettura

Pubblicato su 13 dicembre 2023

L’industria 5.0: la rivoluzione dell’intelligenza artificiale

La chiave del successo è nella Leadership

Nel tessuto aziendale contemporaneo, in costante mutamento e sempre più complesso, le imprese si ritrovano a fronteggiare una serie di incertezze legate a variabili demografiche, economiche, ambientali e tecnologiche. La pandemia, i conflitti globali e le crisi alimentari aggiungono ulteriori strati di sfide, contribuendo a rendere l'ambiente imprenditoriale ancor più intricato. La società stessa, influenzata dall'allungamento della vita media e dalla crescente preoccupazione ambientale, soprattutto tra i giovani, sta subendo trasformazioni significative 

Questa complessità può generare preoccupazioni nei consumatori, spingendo le imprese a ridefinire i loro modelli di acquisto e consumo. Un adattamento cruciale richiede la piena comprensione delle nuove esigenze dei clienti, nonostante la complessità dell'ambiente circostante.  

Fortunatamente, esistono strumenti che semplificano questo processo in vari settori di mercato. La soluzione per interpretare questo ambiente complesso, prevedere le esigenze dei consumatori e coinvolgerli attraverso offerte personalizzate risiede nei dati, che costituiscono la linfa vitale per progetti avanzati di analisi approfondita, apprendimento automatico e intelligenza artificiale. 

L'AI, gli Analytics e il Machine Learning stanno infatti rivoluzionando il modo in cui le aziende operano, introducendo sistemi avanzati capaci di analizzare enormi quantità di dati con una prospettiva predittiva o prescrittiva, simulando il pensiero umano. Questa combinazione di scienza avanzata e potenza di calcolo offre una capacità analitica in tempo reale su dati diversificati, portando a benefici concreti e al miglioramento continuo di strumenti e pratiche aziendali, portando vantaggi tangibili alle aziende, con un impatto significativo sulle operazioni, lo sviluppo di prodotti, il marketing e le vendite. Ciò si traduce non solo in un aumento dei ricavi e nell'acquisizione di clienti, ma anche in notevoli risparmi sui costi grazie a sistemi più efficienti rispetto a quelli precedenti. 

Se l'Industria 4.0 ha introdotto l'automazione nei contesti produttivi, l'Industria 5.0 va oltre, aggiungendo una componente umana alla collaborazione tra macchine ed esseri umani. Questo modello, noto come "collaborative industry", mira a creare prodotti personalizzati in linea con le esigenze dei consumatori. 

Tuttavia, diventare una "data-driven company" va oltre la semplice raccolta di dati; implica un'evoluzione organica interna, affiancata da una costante attenzione alle tendenze di mercato. La sfida interna coinvolge tre livelli: strategico, di competenze e organizzativo. 

Per rendere questo passaggio significativo, le aziende devono affrontare sfide di leadership, sviluppando competenze parallele per integrare le nuove tecnologie nei processi operativi, guidando questo momento di transizione con una profonda comprensione delle dinamiche interne. Solo così sarà possibile garantire una guida informata e responsabile verso l'implementazione e l'utilizzo ottimale delle tecnologie emergenti. In questo scenario, le aziende potranno sfruttare appieno le opportunità offerte dall'Industria 5.0, creando un vantaggio competitivo duraturo e contribuendo allo sviluppo sostenibile del mondo imprenditoriale 

Se il'IA è destinata a rivoluzionare le dinamiche aziendali, migliorando l'efficienza e la personalizzazione, la vera chiave del successo è quindi una leadership informata e consapevole. Incorporare l'IA, gli Analytics e il machine learning è un passo positivo verso il futuro, un futuro in cui le persone e la tecnologia collaborano per creare un ambiente di lavoro migliore.

Scopri il nuovo libro, targato JAKALA e Maize, in collaborazione con Il Sole 24 Ore JAKALA, Maize e Il Sole 24 Ore, ‘Intelligenza Artificiale. Arte e Scienza nel Business’ a cura di Marco Di Dio Roccazzella, General Manager di Jakala, e Frank Pagano, Senior Partner di Jakala.

Insights

“Dati e luoghi, il mix di precisione per conquistare i nuovi clienti”: l’intervista ad Amedeo Guffanti sul Sole24Ore
Article

“Dati e luoghi, il mix di precisione per conquistare i nuovi clienti”: l’intervista ad Amedeo Guffanti sul Sole24Ore

4 minuti di lettura
Nasce la birra al caffè Biova Cellini: una storia di sostenibilità raccontata da SBAM e JAKALA!
Article

Nasce la birra al caffè Biova Cellini: una storia di sostenibilità raccontata da SBAM e JAKALA!

2 minuti di lettura
Retail Summit 2024: JAKALA svela le nuove frontiere dell’AI nel Retail, tra dati e human touch
Article

Retail Summit 2024: JAKALA svela le nuove frontiere dell’AI nel Retail, tra dati e human touch

4 minuti di lettura
Happy Pride Month: educare e agire concretamente per la comunità LGBTQIA+
Article

Happy Pride Month: educare e agire concretamente per la comunità LGBTQIA+

3 minuti di lettura