Article

In occasione del Blue Monday, let’s HAVE A NICE DEI

4 minuti di lettura

Pubblicato su 15 gennaio 2024

In occasione del Blue Monday, let’s HAVE A NICE DEI

Presentato a Palazzo Marino il progetto sulla Diversity&Inclusion a cura di Brandstories, Schwa, JAKALA, Generali e Fastweb

Nel “Giorno più Triste dell’Anno”, JAKALA celebra la positività con una campagna dedicata al benessere e all’inclusione in azienda, attraverso un podcast presentato da Luca Trapanese, che vede tra i suoi protagonisti Gioia Ferrario, Global Chief People Officer & Managing Director. 

Secondo un’indagine a cura di BVA Doxa e Mindwork, nel 2023 una persona su due ha lasciato il lavoro per motivi legati al malessere psicologico e alla salute mentale. In sostanza, non stare bene produce un danno economico per le aziende per un totale di mille miliardi di dollari all’anno, persi a causa di assenteismo e scarsa produttività. Restringendo l’obiettivo sul nostro Paese, nel 2023 in Italia, il 76% dei lavoratori intervistati ha dichiarato di aver sperimentato almeno uno dei sintomi tipici del burnout, una condizione di stress cronico e persistente riconducibile al contesto lavorativo: senso di fallimento, tensione, perdita di motivazione, irritabilità.  

Fondamentale, quindi, che le aziende pongano in essere le condizioni per un ambiente professionale sano. Sono questi i temi al centro della quarta puntata di HAVE A NICE DEI, intitolata Pensieri Stupendi, con la quale JAKALA intende augurare a tutti i suoi talenti di trascorrere un Blue Monday sotto il segno della positività. 

Ai microfoni di HAVE A NICE DEI, attivisti ed esperti di salute mentale sono intervistati da Luca Trapanese, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Napoli e papà di Alba. Luca è un uomo single gay, Alba è una bambina affetta dalla sindrome di Down. Alba ha sei anni, va a scuola, diventa ogni giorno più grande, così come diventano grandi le questioni che lei e il suo papà affrontano insieme. Tra queste, la diversità. Luca e Alba sanno bene cosa significa essere diversi in un mondo in cui tante minoranze continuano a destreggiarsi tra tabù, difficoltà, sogni, desideri. Primo fra tutti, il desiderio di essere felici anche, e soprattutto, sul luogo di lavoro. 

Ed è proprio in occasione del Giorno più Triste dell’Anno che JAKALA, insieme a Brandstories e a Schwa, e con Generali e Fastweb in qualità di sponsor, ha scelto di portare il dibattito sulla salute mentale e il benessere sul luogo di lavoro direttamente sul palco di Palazzo Marino, alla presenza dell’assessora ai Servizi Civici e Generali del Comune di Milano Gaia Romani e dell’assessore al Welfare e alla Salute Lamberto Bertolè. 

Insieme a loro Luca Trapanese, voce narrante del podcast, Helen Nonini, Founder e CEO di Schwa, Stefano Capraro, CEO di Brandstories, Léa James, Head of Diversity, Equity & Inclusion and People Innovation di Generali Italia, Roberta Artuso, Manager of Brand Empowerment di Fastweb, e Gioia Ferrario, Global Chief People Officer & Managing Director di JAKALA. A moderare l’intervento Alessia Cicuto, Founder & Managing Partner di Brandstories.

Gioia Ferrario ha dichiarato:

La nostra partecipazione al progetto testimonia l’impegno di JAKALA nel garantire un sostegno tangibile a tutte le sue risorse. Siamo una People Company: le competenze dei nostri talenti, la loro creatività e capacità di innovazione rappresentano il fondamento dell’eccellenza che garantiamo ai nostri clienti. Questa continua generazione di valore è resa possibile dall’opportunità di conciliare in modo armonico la vita lavorativa con quella personale. In JAKALA abbiamo sviluppato un welfare sartoriale, personalizzato in base alle necessità e al profilo dei nostri Jakaler: a titolo di esempio, per soddisfare le esigenze dei genitori abbiamo disegnato un programma di Summer School. Questa iniziativa offre un ambiente educativo e stimolante per i bambini e consente ai genitori di beneficiare di uno spazio sicuro in cui lasciare i propri figli durante il periodo di chiusura delle scuole. Inoltre, mettiamo a disposizione percorsi di supporto psicologico per la coppia e la famiglia, consapevoli di quanto il microcosmo familiare possa influenzare le performance professionali. Tutto questo, in un ambiente lavorativo che tutela l'unicità di ognuno, garantendo inclusione, rispetto, ascolto attivo e accoglienza a tutti i livelli. 

Insomma, in JAKALA ogni giornata può essere una buona giornata, anche se si tratta, come oggi, del Giorno più Triste dell’Anno. 

 

Ascolta ora il Podcast!

Insights

“Dati e luoghi, il mix di precisione per conquistare i nuovi clienti”: l’intervista ad Amedeo Guffanti sul Sole24Ore
Article

“Dati e luoghi, il mix di precisione per conquistare i nuovi clienti”: l’intervista ad Amedeo Guffanti sul Sole24Ore

4 minuti di lettura
Nasce la birra al caffè Biova Cellini: una storia di sostenibilità raccontata da SBAM e JAKALA!
Article

Nasce la birra al caffè Biova Cellini: una storia di sostenibilità raccontata da SBAM e JAKALA!

2 minuti di lettura
Retail Summit 2024: JAKALA svela le nuove frontiere dell’AI nel Retail, tra dati e human touch
Article

Retail Summit 2024: JAKALA svela le nuove frontiere dell’AI nel Retail, tra dati e human touch

4 minuti di lettura
Happy Pride Month: educare e agire concretamente per la comunità LGBTQIA+
Article

Happy Pride Month: educare e agire concretamente per la comunità LGBTQIA+

3 minuti di lettura